RUOLI IN GIOCO NELLA RELAZIONE

Il gioco delle rappresentazioni di sé nelle relazioni :
uno spazio transizionale per l’integrazione tra azione  , sentimento e pensiero.

 Contenuti

Il processo educativo e di aiuto non può essere né un fatto intellettuale né all’opposto un fatto istintivo: dovrebbe essere al contrario un processo capace di evitare queste polarità, facendo interagire, nell’operatore così come nell’utente, intelligenza ed emotività. 
Il possesso di competenze cognitive e di competenze emotive e relazionali, dovrebbe caratterizzare ogni attività professionale che implica un rapporto con le persone.
Lo sviluppo della capacità di riconoscere e gestire i sentimenti propri ed altrui può migliorare il benessere delle persone e la loro possibilità di realizzarsi, comunicare ed interagire tra di loro.
Lo stage formativo, a mediazione corporea, proposto permette di esplorare e riconoscere il ruolo essenziale del sentimento nel pensiero, il potere delle emozioni nella vita mentale e la loro incidenza nel comportamento.

 Metodologia Sedute di vissuto personale a mediazione corporea e verbalizzazione.

 Calendario degli incontri

 Domenica 19 feb 2012    dalle ore 09:30 alle ore 18:00

 Sabato 21 apr 2012            dalle ore 09:30 alle ore 18:00

 Domenica 13 mag 2012   dalle ore 09:30 alle ore 18:00

 SEDE – CENTRO Metis

VAI AL MODULO DI ISCRIZIONE

Questa voce è stata pubblicata in Eventi, Formazione, Uncategorized. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.