FORMAZIONE PERMANENTE

Seminari & eventi
Formazione a mediazione corporea
Supervisione

Seminari & eventi

Giornate di studio sulla psicomotricità  finalizzate alla formazione ed all’aggiornamento di psicomotricisti, TNPEE, insegnanti, educatori, psicologi, pedagogisti e professionisti della relazione educativa e di aiuto.

Formazione a mediazione corporea

La formazione personale a mediazione corporea è intesa come la possibilità di dare spazio e tempo a se stessi, trovare un luogo di ascolto e ricerca di senso del proprio sentire. Sperimentare  il corpo in relazione in un setting pensato e predisposto permette agli adulti,  che si occupano di relazione, di sviluppare ed ampliare la consapevolezza di sé, di riconoscere le personali risorse e limiti  e stimolare la propria creatività in un processo che produce cambiamento .

Gli incontri di formazione personale sono aperti a persone che hanno concluso un percorso, Biennale, o Triennale in psicomotricità, TNPEE , o professionisti che hanno concluso percorsi di formazione sull’espressività corporea.

Supervisione

Il percorso formativo dello psicomotricista si caratterizza per l’incontro di numerose aree di studio ed esperienze pratiche e personali che coinvolgono a vario titolo la dimensione corporea e della relazione dei corsisti. Tale dimensione resta per l’intero ciclo professionale dello psicomotricista il fulcro del suo operare con i bambini e con gli adulti che si occupano di loro, dimensione che necessità di momenti di confronto e nutrimento. In particolare la conduzione di esperienze psicomotorie impegna l’operatore a confrontarsi con situazioni complesse e variegate sia sul piano metodologico sia su quello del coinvolgimento personale.

Il Centro offre possibilità di sostegno e confronto sui passaggi critici dei vari interventi psicomotori. con proposte di supervisione (individuale e di gruppo) e di formazione personale e aggiornamento a psicomotricisti che operano in campo educativo e preventivo, sui temi della programmazione, strutturazione delle sedute, rapporti con gli adulti insegnanti, educatori e genitori, altri operatori, gestione delle situazioni problematiche, dinamiche di gruppo, sostegno e confronto sui passaggi critici dei vari interventi psicomotori.

Log In

Create an account