Master 1° Livello Psicomotricità integrata nei contesti educativi e di prevenzione (X edizione)

Il Master nasce dalla collaborazione tra l’Università degli Studi di Bergamo e il Centro di ricerca e formazione in psicomotricità integrata Kyron.

Il piano formativo sarà caratterizzato da seminari monotematici, lezioni teoriche, formazione personale ed attività di tirocinio, attività che esploreranno le diverse metodologie psicomotorie e le relative teorie di riferimento.

Il Master consente di lavorare come esperto dell’educazione psicomotoria nei molteplici contesti in cui è richiesta una professionalità nella progettazione di percorsi di sviluppo della corporeità, dell’emozionalità e della comunicazione non verbale.

DURATA
Avvio corso: 18 APRILE 2020
Fine corso: 30 SETTEMBRE 2021
* Con l’eccezione di proroghe da verificare sul sito web del corso

STRUTTURA DEL CORSO
La psicomotricità studia la complessità dello sviluppo e le relazioni del corpo con il mondo nelle sue componenti emotive, affettive e cognitive. La metodologia psicomotoria facilita l’integrazione dei dati dell’esperienza, favorendo il processo di costruzione della propria autonomia e identità. L’approccio psicomotorio proposto può essere inteso sia come forma di prevenzione del disagio infantile e nelle età della vita sia come risorsa nei  processi dello sviluppo.

Il Master offre un approccio formativo della psicomotricità chiamata “integrata”, con la quale cogliere, comprendere e completare i vari aspetti  della persona partendo dalle sue forme espressive non verbali sino all’integrazione delle dinamiche più evolute del linguaggio verbale. Il percorso proposto dal Master ha come obiettivo la presa di coscienza delle modalità comunicative corporee, delle tecniche di gestione del gruppo e  l’acquisizione di competenze nella progettazione e conduzione di attività psicomotoria nei contesti educativi. Il piano formativo è caratterizzato da seminari monotematici, lezioni teoriche, formazione personale ed attività di tirocinio; attività che esplorano le diverse metodologie psicomotorie e le relative teorie di riferimento.

La complessità dei contesti educativi rende sempre più evidente l’esigenza di formare operatori capaci di attribuire la necessaria importanza alle dimensioni psicomotorie dell’espressione umana, al fine di operare con gli utenti e con gli adulti in una relazione di rete consapevole delle molteplici sfaccettature e potenzialità della relazione educativa.


OBIETTIVI FORMATIVI E SBOCCHI PROFESSIONALI
Il master forma un Esperto in psicomotricità educativa e di prevenzione.
Obiettivi specifici sono:
• formare professionisti, ricercatori e educatori all’uso delle tecniche di Psicomotricità.
• Potenziare le capacità di ascolto dell’altro e di attenzione alla relazione.
• Dotare gli operatori degli strumenti di lettura e di intervento a partire dai vissuti psicomotori, di comunicazione non verbale e di espressività corporea propri e dei bambini.
• Fornire supporto per l’acquisizione delle competenze metodologiche dell’intervento psicomotorio e della sua progettazione in ambito educativo e di prevenzione.
• Integrare le capacità di comprensione delle problematiche legate al disagio del bambino nel suo processo di sviluppo e individuare le situazioni a rischio.
• Sviluppare le conoscenze delle correlazioni esistenti tra movimento/azione e mobilizzazioni profonde del pensiero e degli affetti.
• Promuovere il gioco come veicolo di crescita psicologica del bambino.
• Offrire strategie di lettura del contesto dell’intervento con approccio sistemico e di lavoro in rete.
• Acquisire competenze di comunicazione con gli adulti coinvolti nella relazione con il bambino

PER INFORMAZIONI AMMINISTRATIVE
Ufficio Formazione Post Laurea
SDM School of Management
Email: master@unibg.it
Telefono: 035-2052.872

PER INFORMAZIONI DIDATTICHE:
Referente: Lucrezia Bravo
Email: lucrezia.bravo@guest.unibg.it
Telefono: 339-3801091

Vedi brochure

Log In

Create an account