Chi siamo

Siamo un gruppo di lavoro composto da professionisti, che sviluppano progetti ed operano da diversi anni, all’interno di  percorsi formativi in psicomotricità. Provenienti da diverse formazioni specialistiche, dopo aver concluso un corso triennale di  psicomotricità CIREP, abbiamo condiviso una formazione triennale come “conduttori di gruppo a mediazione corporea” svolta  presso il CRTI dell’Università Cattolica di Milano (formatore Proff.ssa Anna Mancini, diretto dal Prof. Mario Groppo – (Ordinario di psicologia dell’età evolutiva).

L’attuale direttore della scuola è Dott.ssa Lucrezia Bravo, già attiva dal 1989 con ruoli di docenza e coordinamento presso il CIREP. Dalla fine degli anni ’90 ad oggi, Lucrezia Bravo con il suo gruppo di collaboratori Tiziana Gattazzo, Monica Ottone, Angela Tramontana, Valeria Piardi, Emma Paolillo e Maria Grazia Silvestri, porta avanti ricerche e attività che sviluppano proposte formative per psicomotricisti che operano nell’area socio – educativa, inzialmente continuando la collaborazione con Il CRTI dell’Università Cattolica, e  successivamente con  l’associazione Teatrocentro . Nel 2000  si costituisce un’associazione tra i docenti e nel 2007 questo gruppo di ricerca da vita al Centro di formazione e ricerca in psicomotricità integrata Kyron presso cui è attiva la scuola triennale per psicomotriciti.

Docenti – Fondatori

Lucrezia Bravo, psicomotricista, Dottore in Terapia della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, formatore, counselor, coordinatore didattico- scientifico  dei Corsi Kyron  e del Master in psicomotricità educativa dell’ Università di Bergamo

Monica Ottone, pedagogista, psicomotricista, Insegnante, formatore.

Emma Paolillo, pedagogista, psicomotricista, formatore, Direttore di Case di Riposo e Nidi.

Valeria Piardi, Insegnante, Specializzazione Scuola Ortofrenica, psicomotricista, formatore.

Maria Grazia Silvestri, formatore Metodo Montessori, psicomotricista.

Angela Tramontana, Docente di Educazione Fisica, psicomotricista, esperta di teatro-danza, formatore.

I docenti Fondatori del centro Kyron hanno collaborato e sono stati relatori per le Iniziative di Formazione biennale e triennale in Psicomotricità, proposte dal C.R.T.I. dell’Università Cattolica di Milano dal 1986 al 2003.

Attualmente tutti i professionisti fondatori e collaboratori/Docenti della Kyron sono anche Docenti presso il Master in psicomotricità integrata nei contesti educativi e preventivi attivato presso l’Università degli Studi di Bergamo dal 2009.

Docenti dei corsi

Ferruccio Cartacci, Psicologo, psicoterapeuta, psicomotricista, collaboratore presso la Facoltà “di Scienze della Formazione “Università di Milano-Bicocca.

Gianluigi De Agostini, Neuropsichiatra infantile, psicoterapeuta, Direttore Sanitario del Centro Paolo VI. Casalnoceto.

Claudio Tacchini, Neuropsichiatra Infantile, psicoanalista, docente presso CIPA di Milano 

Tiziana Gattazzo,  Insegnante scuola dell’infanzia , psicomotricista, formatore Kyron

Giuseppe Nicolodi, Psicologo, psicomotricista.

Cristiana Pessina, Neuropsichiatra infantile, psicoterapeuta.

Giulia Cavalli, Psicologa, psicoterapeuta.

Enrica Quaroni, Psicologa, formatrice, trainer in PNL.

Giovanni Vittorio Ghidini, psicomotricista.

France Fleury, psicoanalista, arteterapeuta.

Alberto Zatti, docente di Psicologia sociale e di Comunità e Psicologia delle differenze di genere presso la Facoltà di Scienze della Formazione. Direttore del Master in psicomotricità educativa dell’ Università degli Studi di Bergamo

Un caro e particolare ricordo al Prof. Walter Fornasa, docente di Psicopedagogia ed ecologia dello sviluppo alla Facoltà di Scienze della Formazione, Università degli Studi di Bergamo. Persona che in questi anni ha sostenuto e sviluppato con passione e coerenza la ricerca e la possibilità di elecitare il pensiero  psicomotorio in Università

Pubblicazioni

Nei testi del libro i docenti del Master in Psicomotricità integrata nei contesti educativi e preventivi dell’Università degli Studi di Bergamo e della Scuola triennale di formazione in Psicomotricità integrata Kyron di Milano raccontano un percorso pluriennale di ricerca e pratica psicomotoria che mostra come il paradigma della complessità animi i programmi della formazione professionale dello psicomotricista educativo con una visione integrata.
Contributi di:
L. Bravo, A. Zatti, M. Ottone, F. Cartacci,
F. Morganti, G. Calloni, N. Riva, V. Piardi,
E. Paolillo, G. Nicolodi, C. Pessina,
A.Tramontana , T. Gattazzo, B. Radici,
V. Pagani.

Lucrezia Bravo, Luciana Vigato
Il La formazione: lo stage di esperienza psicomotoria”,
in M. Groppo, G. Scaratti, M. Tomisich (a cura di), L’educatore professionale nei servizi per la tossicodipendenza, Franco Angeli, Milano 1993 pp. 35-40.

Lucrezia Bravo, A. Mancini,
” Il tirocinio professionale: dal tirocinio guidato all’autonomia dell’intervento” in M. Groppo (a cura di), Professione:Educatore , Vita e Pensiero, Milano 1994 pp. 225-234.

Ottavia Albanese, Lucrezia Bravo, Caterina Fiorillo
“Cognizione , emozione e corpo” in Danzaterapia (a cura di) Manuela Peserico
Carocci Faber, Roma 2004

Lucrezia Bravo
“La bambola… che non ha un nome” psicomotricità e maltrattamento infantile. 
Edizioni  CSIFRA Bologna 2007.

Monica Ottone “I gesti e i movimenti del corpo”,
cap. V in IL CORPO RITROVATO, a cura di A. Mancini
Pubblicazione dell’I.S.U. – Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.1997

Emma Paolillo “ Abbigliamento e aspetto esteriore: come ci si presenta agli altri “ cap.VIII in IL CORPO RITROVATO, a cura di A. Mancini
Pubblicazione dell’I.S.U. – Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.199

Angela Tramontana in  EMOZIONALITÀ E TEATRO 2008  ed. F. ANGELI “esperienze di sperimentazione: un laboratorio della scuola secondaria di II grado”.

Angela Tramontana in TEATRO, DIDATTICA ATTIVA, INTERCULTURA 2009 ed. F. ANGELI “teatro e intercultura: due esperienze a confronto”.

Lucrezia Bravo – “ il corpo in formazione: i laboratori di psicomotricità”
in Il sentimento motorio Alberto Zatti. FrancoAngeli 2013

• Lucrezia Bravo – Il gruppo in psicomotricità educativa “ cap.V in “ Il gruppo in psicomotricità” (a cura di) Alberto Zatti. Erickson, 2017
• Monica Ottone – “Psicomotricità e dimensione gruppale”,
cap. IV in IL GRUPPO IN PSICOMOTRICITÀ, a cura di A. Zatti, Erickson, Trento. 2017

Articoli in “Psicomotricità”

Lucrezia Bravo, Anna Franchi, “Bambini lontani”
in Psicomotricità. Rivista n° 6 giugno 1999

Lucrezia Bravo – “Scenari del corpo nella terapia psicomotoria di un bambino, vittima di maltrattamento”, in Psicomotricità. Rivista n° 24 giugno 2005

Lucrezia Bravo, Zatti Alberto – “Un ricordo di Walter Fornasa” e “ Educare al sentire relazionale”
in Psicomotricità volume 18 marzo 2014 Erickson

Lucrezia Bravo, Zatti Alberto – “I saperi pratici salveranno L’Università“
in Psicomotricità , giugno 2014 Erickson

Lucrezia Bravo, Zatti Alberto – “Imparare nel e con gli altri.
La psicomotricità di gruppo come luogo di formazione”. Psicomotricità aprile 2016

Lucrezia Bavo , Alberto Zatti –“ la formazione in psicomotricità: una visione integrata” in Psicomotricità , ottobre 2020. Erickson

Monica Ottone – “Ma è solo un gioco.” in Psicomotricità ottobre 2020 Erickson

Angela Tramontana – “Psicomotricità ed arti espressive nell’adolescenza” i n Psicomotricità marzo 2020 Erickson

Articoli in altre riviste

Lucrezia Bravo, Daniela Mularoni, Antonella Quaglia “Formazione del sé ed esperienza psico-corporea”
Pubblicazione Relazione al Convegno Ricerca, intervento e formazione in ambito psicoeducativo. Trenta anni di attività del Centro di Ricerca delle Tecnologie dell’Istruzione (CRTI) – Milano, 23-24 aprile 1999.

Lucrezia Bravo – Giovanni Calloni – “La comunicazione: il corpo e la parola” in L’INFERMIERE PROFESSIONALE.
Rivista n° 2 anno 2005

Lucrezia Bravo “Il momento della rielaborazione del gioco nella pratica psicomotoria educativa”.
Rivista – INFANZIA 2016 Spaggiari Edizioni – Parma.

Monica Ottone “L’approccio psicomotorio al nido”.
Rivista EDUCARE 0-3, anno 2, n.3 – gennaio – febbraio 2017, Edizioni Sephirah, Gessate (Milano).

Lucrezia Bravo “il gruppo nei giochi psicomotori. Il gruppo come luogo di cooperazione e condivisione tra adulti e bambini”
Rivista EDUCARE 0-6, anno 2019, Edizioni Sephirah, Gessate (Milano).

Log In

Create an account